CHI SIAMOIL PORTALECAMERE DI COMMERCIOCONTATTILINKSNEWSCREA IL TUO REPORT
TRAIL - Portale nazionale delle infrastrutture di trasporto e logistica del sistema camerale
Unioncamere
Accesso Area Riservata
Non sei ancora registrato? Clicca qui.
Cerca nel sito
INTERVENTI / Aeroporto / Italia / Veneto
Fonte: elaborazione Uniontrasporti su mappe Google
Aeroporto di Venezia - Tessera: collegamento alla rete ferroviaria nazionale
TIPOLOGIA DI INTERVENTO
Nuova realizzazione
OBIETTIVI
Il progetto nasce a seguito di una serie di accordi tra organi istituzionali, tra i quali il Protocollo d’Intesa del 7 marzo 2001 tra Regione Veneto e Ferrovie dello Stato, l’Accordo Quadro del 9 agosto 2001 tra Presidenza del Consiglio dei Ministri, Ministero delle infrastrutture e dei trasporti e Regione Veneto e il Protocollo d’Intesa per la progettazione preliminare del collegamento ferroviario con l’aeroporto di Venezia tra Regione Veneto e Rete ferroviaria italiana S.p.A. approvato con delibera di Giunta regionale 21 febbraio 2003, n. 411.
I principali obiettivi dell’intervento sono:
  • collegare, con un raccordo ferroviario rapido ed efficace, il centro storico della città di Venezia all’aeroporto Marco Polo, che risulta il terzo aeroporto italiano per numero di voli e di passeggeri;
  • integrare il nuovo collegamento nell’ambito del Sistema ferroviario metropolitano regionale (S.F.M.R.), per consentire l’accesso all’aeroporto, attraverso la modalità ferroviaria, anche dalle aree del Veneto orientale.
DESCRIZIONE INTERVENTO
Il progetto proposto da RFI S.p.A. prevede la realizzazione di un collegamento a doppio binario e di un raccordo ferroviario verso Trieste, oltre a quello verso Venezia, che ha le seguenti caratteristiche;
  • uno sviluppo complessivo di 6.850 m a doppio binario elettrificato compresi i bivi a raso ed il raccordo verso Trieste;
  • l’attraversamento del fiume Dese con un ponte per il doppio binario;
  • la fermata dello “Stadio” con un terzo binario di precedenza dedicato al servizio dei treni speciali per i tifosi;
  • gli apparati centrali elettrici ad itinerari (ACEI) telecomandati della stazione, delle fermate e dei bivi;
  • l’inserimento della nuova linea sotto il sistema di comando e controllo (SCC) di Mestre e l’adeguamento al servizio di controllo della marcia del treno (SCMT);
  • la stazione “Aeroporto”, di testa, con 4 binari, dotati di marciapiedi della lunghezza utile di 250 metri, realizzati circa 11 metri al di sotto del piano medio di campagna e con impalcato di copertura carrabile, concepito in relazione alle specifiche fornite da SAVE S.p.A..
Il collegamento con l’aerostazione non è incluso tra le opere di progetto, perché sarà realizzato dalla stessa SAVE e proseguirà in sotterraneo a quota – 4 metri sotto il piano campagna, fino ad allacciarsi alle strutture sotterranee di futura predisposizione da parte della predetta SAVE nei pressi dell’aerostazione;
Data la rilevanza della domanda di collegamento diretto tra Padova e Vicenza e l'aeroporto, l’intervento è predisposto in modo da risultare compatibile con il tracciato dell’AV/AC Venezia – Trieste, che passa in adiacenza allo scalo, posto che due dei binari in uscita dall'aeroporto potranno essere prolungati verso il corridoio AV/AC.
COMUNI INTERESSATI
Venezia
» SCHEDA COMPLETA
Scheda aggiornata al 4/27/2012
INFRASTRUTTURE INTERESSATE
Aeroporto di Venezia - Tessera "Marco Polo"
Uniontrasporti @ UNIONTRASPORTI S.CONS.R.L. 2017 | P.Iva 08624711001 | Credits | Metodologia | Disclaimer | Copyright | Informativa sui Cookie
Valid XHTML 1.0!