CHI SIAMOIL PORTALECAMERE DI COMMERCIOCONTATTILINKSNEWSCREA IL TUO REPORT
TRAIL - Portale nazionale delle infrastrutture di trasporto e logistica del sistema camerale
Unioncamere
Accesso Area Riservata
Non sei ancora registrato? Clicca qui.
Cerca nel sito
INTERVENTI / Viabilità / Italia / Puglia
Fonte: Elaborazioni Uniontrasporti su mappe Google
SS 275: raddoppio e adeguamento Maglie - Leuca
TIPOLOGIA DI INTERVENTO
Adeguamento / ammodernamento
OBIETTIVI
L’intervento consiste nell’allargamento e nella messa in sicurezza dell’attuale collegamento. La nuova strada appartiene all’itinerario Lecce-S. Maria di Leuca, collega il basso Salento alla rete principale nazionale ed in particolare al corridoio di interesse nazionale Adriatico-Lecce, Brindisi, Ancona. I lavori sono necessari perché l’arteria non soddisfa più i livelli di sicurezza richiesti e la sua larghezza è insufficiente ad assorbire i volumi di traffico.
DESCRIZIONE INTERVENTO
Il progetto, il cui sviluppo complessivo è di 39,736 km, è suddiviso in tre tronchi.
  • I lavori relativi al Tronco 1 - Tangenziale est di Maglie interamente in sede, prevedono, oltre l'ampliamento della carreggiata, una complanare in entrambe le direzioni, il potenziamento di tutti gli svincoli, alcuni dei quali attualmente non conformi alle norme in vigore, e la realizzazione di rotatorie per la connessione con la viabilità esistente.
  • Il progetto di adeguamento del Tronco 2 - Scorrano / Montesano, interamente in sede, prevede la realizzazione di strade di servizio per l’eliminazione degli accessi diretti.
  • Gli interventi del Tronco 3 - Montesano / S. Maria di Leuca, interamente su nuova sede, in variante ai centri abitati, prevedono due brevi trincee, comprensive di una galleria artificiale a struttura scatolare per risolvere le interferenze con la strada Tricase Lucugnano ed un elettrodotto. La nuova SS 275 si attesta, in prossimità di S. Maria di Leuca, sulla viabilità esistente con una rotatoria di grande diametro.
E’ prevista un’opera d’arte principale, un viadotto, tra il km 34,613 e il km 34,133, per lo scavalco della ferrovia Sud Est e della strada per Dana.

Nota: l'opera, dal 2009, è bloccata  per questioni di tipo ambientali; la Regione, in particolare, ha posto diverse questioni circa l'impatto ambientale dell'opera richiedendo delle variazioni negli ulitmi 7 km  nel tratto San Dana - Leuca, richiedendone l'adeguamento a 2 corsie anzichè a 4 corsie come per il restante tracciato; inoltre è stata richiesta la realizzazione di piste ciclabile, l' attenuazione della rotatoria finale del tracciato e l'eliminazione di un cavalcavia al fine di ridurre l'impatto ambientale dell'opera.
Nel marzo 2011 è stato firmato l'accordo fra Anas, Regione Puglia e Provincia di Lecce, che dovrebbe consentire all'Anas di portare a termine la fase di gara. In tale accordo sono state accolte le richieste della Regione, ed è stato confermato il finanziamento dell'opera con 288 milioni di euro, provenienti per 152 milioni di euro dalla Legge Obiettivo per la Puglia, e per 135 milioni di euro dai fondi FAS 2000 - 2006.

Il 14 aprile 2012 sono state pubblicate le sentenze del Tar di Lecce rigettando il ricorso dei proprietari dei terreni interessati dall'opera; lo stop dei cittadini si somma ai vincoli posti dalla Regione Puglia, che hanno bloccato l'iter attuativo dell'opera.

COMUNI INTERESSATI
Maglie (LE), Montesano salentino (LE), Santa Maria di Leuca (LE), Tricase (LE)
» SCHEDA COMPLETA
Scheda aggiornata al 4/20/2012
INFRASTRUTTURE INTERESSATE
SS 275 di Santa Maria di Leuca
Uniontrasporti @ UNIONTRASPORTI S.CONS.R.L. 2017 | P.Iva 08624711001 | Credits | Metodologia | Disclaimer | Copyright | Informativa sui Cookie
Valid XHTML 1.0!