CHI SIAMOIL PORTALECAMERE DI COMMERCIOCONTATTILINKSNEWSCREA IL TUO REPORT
TRAIL - Portale nazionale delle infrastrutture di trasporto e logistica del sistema camerale
Unioncamere
Accesso Area Riservata
Non sei ancora registrato? Clicca qui.
Cerca nel sito
INTERVENTI / Ferrovia / Italia / Lombardia
Linea ferroviaria Milano - Venezia (AC/AV): completamento (tratta lombarda)
TIPOLOGIA DI INTERVENTO
AC / AV
OBIETTIVI
La linea AV/AC Milano-Venezia è parte integrante del Corridoio europeo Mediterraneo Corridor (Core Corridor della rete TEN-T), ed è articolata nelle seguenti tratte: Treviglio-Brescia (inclusa l’interconnessione di Brescia Ovest), Brescia-Verona, Verona-Vicenza, Vicenza-Padova e Padova-Venezia (già attiva dal 2007).
Le prime due tratte, che riguardano il tronco Milano-Verona, sono quelle che interessano il territorio Lombardo. La realizzazione dell’opera, costruita in affiancamento alla linea convenzionale già esistente, permetterà di aumentare la capacità della linea e quindi l’offerta di trasporto ferroviario, così da rispondere in modo adeguato alla crescente domanda di mobilità sulle direttrici verso Venezia, Bergamo e Cremona. La linea consentirà una velocità di 300 km/h, determinando una riduzione del 25% dei tempi di percorrenza tra Milano e Brescia. Il risultato più significativo sarà la completa separazione dei flussi di traffico nazionale e regionale che produrrà una maggiore fluidità e puntualità del servizio e creerà le condizioni per potenziare il servizio regionale e metropolitano.
DESCRIZIONE INTERVENTO
Il tracciato della linea ferroviaria ad Alta Capacità nella tratta Milano-Verona si sviluppa per circa 140 km (di cui circa 90 in territorio lombardo) attraversando 31 comuni lombardi e 5 veneti. Sono previste interconnessioni con la linea esistente a Treviglio e a Brescia. Lo sviluppo dell’opera prevede, dopo l'inaugurazione del quadruplicamento tra le stazioni di Pioltello e di Treviglio, avvenuta il 2 luglio 2007, la realizzazione della tratta vera e propria AV/AC da Treviglio a Verona.
 
Il 7 maggio 2012 sono stati avviati i lavori della tratta Treviglio – Brescia, completata l’11 dicembre 2016. Lunga 39,6 km, la nuova linea AV/AC Treviglio - Brescia attraversa 20 comuni nelle province di Milano, Bergamo e Brescia e si innesta nel nodo ferroviario di Brescia attraverso l'interconnessione Brescia Ovest (circa 11,7 km) e il successivo tracciato di attraversamento urbano (6,9 km), realizzato in affiancamento alla linea esistente fino alla stazione di Brescia.  
 
Il tratto Brescia-Verona, in progettazione preliminare, prevede circa 73 km di lunghezza e 2 interconnessioni di 7 km con la linea esistente. Ulteriori 10 km di attraversamento urbano collegheranno la linea alla stazione di Verona. 
A dicembre 2014 è stato sottoscritto con CEPAV Due l’accordo per contrattualizzare la realizzazione dell’opera per lotti costruttivi. La formalizzazione avverrà con l’Atto Integrativo che sarà firmato dopo la delibera CIPE di approvazione del progetto definitivo e di assegnazione a RFI delle risorse finanziarie per avviare il primo lotto costruttivo.
COMUNI INTERESSATI
Brescia, Calcio (BG), Cassano d'Adda (MI), Chiari (BS), Desenzano del Garda (BS), Lonato del Garda (BS), Melzo (MI), Milano, Pioltello (MI), Romano di Lombardia (BG), Rezzato (BS), Rovato (BS), Treviglio (BG)
» SCHEDA COMPLETA
Scheda aggiornata al 12/11/2017
INFRASTRUTTURE INTERESSATE
Linea ferroviaria Milano - Venezia (AC/AV - tratta lombarda)
Uniontrasporti @ UNIONTRASPORTI S.CONS.R.L. 2018 | P.Iva 08624711001 | Credits | Metodologia | Disclaimer | Copyright | Informativa sui Cookie
Valid XHTML 1.0!