CHI SIAMOIL PORTALECAMERE DI COMMERCIOCONTATTILINKSNEWSCREA IL TUO REPORT
TRAIL - Portale nazionale delle infrastrutture di trasporto e logistica del sistema camerale
Unioncamere
Accesso Area Riservata
Non sei ancora registrato? Clicca qui.
Cerca nel sito
INTERVENTI / Viabilità / Italia / Piemonte
A33: completamento
TIPOLOGIA DI INTERVENTO
Nuova realizzazione
OBIETTIVI
Il collegamento autostradale Asti-Cuneo, della lunghezza di 90.2 km a due corsie per senso di marcia (più corsia di emergenza), è un’infrastruttura essenziale nel disegno complessivo dei traffici e delle comunicazioni che dalla Pianura Padana si snodano verso l’Europa e il Mediterraneo. L'opera, inserita in Legge Obiettivo, è articolata in due tronchi e 15 lotti, tra di loro interconnessi da un breve tratto dell'Autostrada A6 Torino-Savona:
Tronco I: dalla città di Cuneo all'Autostrada A6 Torino-Savona è lungo complessivamente 32 km, di cui restano da completare 7,5 km relativi alla tangenziale di Cuneo (Conferenza dei Servizi a cura del Ministero delle Infrastrutture);
Tronco II: dagli svincoli di Asti Est e Asti Ovest dell'Autostrada A21 Torino-Piacenza allo svincolo di Marene dell'Autostrada A6 Torino-Savona misura complessivamente 58,2 km di cui 29 km sono aperti al traffico; restano da completare 5 lotti.
7 lotti sono di competenza ANAS, completati e attivati: I.1, I.2, II.2, II.3a, II.3b/4, II.7, II.8
8 lotti sono di competenza della Società Asti-Cuneo: I.4/3, I.5, I.6, II.1a, II.1b, II.1 dir., II.5, II.6.
DESCRIZIONE INTERVENTO
Dei 15 lotti approvati la situazione è la seguente:
I.1 Perucca - Massimini (A6): 4,540 km, aperto al traffico nel luglio 2005
I.2 Consovero - Perucca: 5,890 km, aperto al traffico nel luglio 2005
I.4/3 Cuneo - Castelletto Stura - Consovero: 10,213 km, aperto al traffico nel febbraio 2012
I.5 Cuneo - SS 231: 3,807 km, aperto al traffico
I.6 Tangenziale di Cuneo: 7,496 km, conferenza dei Servizi a cura del Ministero delle Infrastrutture
II.1a Rocca Schiavino - Isola d'Asti: 2,230 km, consegna ed esecuzione dei lavori a cura del Concessionario
II.1b Asti Est - Rocca Schiavino: 6,650 km, integrazione progetto definitivo a cura del Concessionario
II.1dir Rocca Schiavino - Asti Ovest (A21): 5,200 km, progetto preliminare
II.2 Isola d'Asti - Motta: 6,684 km, aperto al traffico il 16/4/2007
II.3a Motta - Govone: 4,907 km, aperto al traffico il 16/4/2007
II.3b/4 Govone - Neive - Guarene: 6,138 km, aperto al traffico il 16/4/2007
II.5 Guarene - Roddi (Tang.Alba): 6,158 km, conferenza dei Servizi a cura del Ministero delle Infrastrutture
II.6 Roddi - Diga Enel: 8,888 km, approvata conferenza dei Servizi a cura del Ministero delle Infrastrutture il 19 aprile 2012
II.7 Diga Enel - Cherasco: 4,584 km, aperto al traffico il 18/6/2007
II.8 Cherasco - A6 (Marene): 6,764 km, aperto al traffico il 18/6/2007.
 
La tangenziale di Cuneo, nella sponda sinistra dello Stura, dovrebbe svolgere non solo funzione di distributrice del traffico locale, ma, soprattutto, costituire un tratto importante del collegamento col nuovo traforo del Mercantour e con l’attuale traforo del Tenda. La progettazione è stata conseguita ex novo in base ai più recenti standard tecnici, di rispetto dell’ambiente e della sicurezza. Tra le nuove opere di ingegneria che caratterizzano la nuova arteria ha particolare rilievo, per il suo carattere innovativo, l’attraversamento con una galleria subalvea (di circa 3 km) del fiume Tanaro, nei pressi di Alba, primo intervento di questo genere in Italia.
COMUNI INTERESSATI
Alba (CN), Asti, Bra (CN), Cherasco (CN), Costigliole d'Asti (AT), Cuneo, Fossano (CN), Isola d'Asti (AT), Magliano Alpi (CN), Santa Vittoria d'Alba (CN)
» SCHEDA COMPLETA
Scheda aggiornata al 12/11/2013
INFRASTRUTTURE INTERESSATE
Autostrada A33 Asti - Cuneo
Uniontrasporti @ UNIONTRASPORTI S.CONS.R.L. 2017 | P.Iva 08624711001 | Credits | Metodologia | Disclaimer | Copyright | Informativa sui Cookie
Valid XHTML 1.0!