CHI SIAMOIL PORTALECAMERE DI COMMERCIOCONTATTILINKSNEWSCREA IL TUO REPORT
TRAIL - Portale nazionale delle infrastrutture di trasporto e logistica del sistema camerale
Unioncamere
Accesso Area Riservata
Non sei ancora registrato? Clicca qui.
Cerca nel sito
INTERVENTI / Interporto / Italia / Abruzzo
Realizzazione bretella collegamento tra il Centro Agroalimentare e il Raccordo Autostradale Chieti Pescara
TIPOLOGIA DI INTERVENTO
Nuova realizzazione
OBIETTIVI
Decongestionamento del traffico dei mezzi pesanti che quotidianamente gravitano sul Centro Agroalimentare e miglioramento delle condizioni di sicurezza per gli automobilisti, tramite la realizzazione di una bretella di collegamento tra la SS 602 di “Forca di Penne” ed il Raccordo Autostradale Chieti-Pescara in località Dragonara.rnLa necessità del compimento dell’opera in oggetto nasce dal fatto che la SS 602 è interessata da importanti flussi veicolari con elevata componente di mezzi pesanti che il Centro Agroalimentare contribuisce ad incrementare.rnA tale aspetto, si aggiunge l’incrocio della A25 con altre intersezioni a raso presenti lungo la SS 602, che contribuiscono al potenziamento della pericolosità del tracciato con forti rallentamenti e tempi di percorrenza elevati.
DESCRIZIONE INTERVENTO
La struttura del tracciato, presenta una lunghezza complessiva di circa 1775 m. (ad esclusione dei rami di rotatoria in corrispondenza delle rampe di svincolo nell’Asse attrezzato), con un’intersezione a raso dirntipo rotatorio con un tratto terminale contraddistinto da un viadotto di 173.90 m. di lunghezza, sul Fiume Pescara e da una rotatoria per consentire lo smistamento dei flussi di traffico in transito verso “tutte lerndirezioni”.rnLa sezione di bretella è quella della strada extraurbana secondaria di categoria C2 con la prescrizione delle norme funzionali e geometriche per la costruzione delle strade in conformità del DM 5 novembrern2001.rnPer la strada in progetto si prevede di impiegare una sovrastruttura stradale di tipo flessibile con spessore pari a 55 cm.rnLe azioni di intervento riguardano sia opere di mitigazione del tracciato, tramite impianto di specie arboree allo scopo di minimizzare l’impatto della bretella nelle isole direzionali della rotatoria e lungo le scarpate dei rilevati, sia la realizzazione di opere di attraversamento, tra le quali opere d’arte maggiori (viadotto sul fiume Pescara) e opere d’arte minori (sottopasso in c.a.).
COMUNI INTERESSATI

» SCHEDA COMPLETA
Scheda aggiornata al 9/25/2013
Uniontrasporti @ UNIONTRASPORTI S.CONS.R.L. 2017 | P.Iva 08624711001 | Credits | Metodologia | Disclaimer | Copyright | Informativa sui Cookie
Valid XHTML 1.0!