CHI SIAMOIL PORTALECAMERE DI COMMERCIOCONTATTILINKSNEWSCREA IL TUO REPORT
TRAIL - Portale nazionale delle infrastrutture di trasporto e logistica del sistema camerale
Unioncamere
Accesso Area Riservata
Non sei ancora registrato? Clicca qui.
Cerca nel sito
INTERVENTI / Interporto / Italia / Marche
Fonte: elaborazione Uniontrasporti su mappe Google
Interporto di Jesi: opere ferroviarie
TIPOLOGIA DI INTERVENTO
Nuova realizzazione
OBIETTIVI

Il progetto, presentato dalla società Interporto Marche S.p.A., è finanziato dal POR Marche 2007-2013 (Asse 4 "Accessibilità dell'interporto"), di cui gli obiettivi specifici sono ai seguenti punti:
4.1 "Potenziare l'intermodalità regionale, migliorando i collegamenti interregionali da e verso i nodi infrastrutturali intermodali: porto, aeroporto e interporto"
4.2 "Attivare l'interporto di Jesi e le piattaforme logistiche e distrettuali e potenziare i collegamenti alle reti di trasporto nazionali".

DESCRIZIONE INTERVENTO

L'intervento consiste nella realizzazione di un collegamento sulla linea ferroviaria Orte-Falconara, tra le stazioni di Jesi e Chiaravalle, e nella realizzazione di una nuova stazione merci - "Jesi Interporto" - con le opere civili connesse.

I lavori sulla linea ferroviaria Chiaravalle - Jesi si sono conclusi nel 2009; l'intervento  realizzato è funzionale alla nuova stazione merci di Jesi Interporto resasi necessaria dopo lo spostamento dello scalo merci di Falconara, a causa dei lavori della variante realizzata in loco.

Il nuovo scalo sarà ubicato fra le stazione di Chiaravalle e Jesi, tra il km 273 e 276  e, oltre ad essere collegato all'Interporto Marche, svolgerà la funzione dismistamento dei treni merci per la direttrice nord - sud e est - ovest, e viceversa.
Gli interventi nella zona della nuova stazione merci sono completati da:
• realizzazione di un nuovo cavalca ferrovia in sostituzione dell’attuale sottovia;
• prolungamento sottovia esistente (Via Coppetella);
• nuovo sottovia a spinta in sostituzione dell’attuale cavalca ferrovia;
• prolungamento sottovia esistente (Via Clementina);
• allargamento del ponte esistente per l’attraversamento del Fosso Guardengo.
La stazione merci dell'Interporto permetterà, a regime, lo scambio ferro-gomma, con l'arrivo e la partenza diretta dei treni merci nelle direzioni Falconara e Orte, ottimizzando le sinergie con il Porto di Ancona, l'Aeroporto delle Marche e la grande viabilità.

Nota: al 2011 il progetto della nuova stazione merci Jesi Interporto è in fase di progettazione definitiva e la Conferenza dei Servizi risulta conclusa; l'intervento rientra nel macro progetto inerente il Nodo di Falconara, finanziato in parte dal Cipe, ed è previsto nel contratto di programmma di RFI tra le opere programmatiche ad un costo di 30 mln di euro, non finanziati nella legge obiettivo.

COMUNI INTERESSATI
Jesi (AN)
» SCHEDA COMPLETA
Scheda aggiornata al 11/28/2011
INFRASTRUTTURE INTERESSATE
Interporto di Jesi
Uniontrasporti @ UNIONTRASPORTI S.CONS.R.L. 2017 | P.Iva 08624711001 | Credits | Metodologia | Disclaimer | Copyright | Informativa sui Cookie
Valid XHTML 1.0!