CHI SIAMOIL PORTALECAMERE DI COMMERCIOCONTATTILINKSNEWSCREA IL TUO REPORT
TRAIL - Portale nazionale delle infrastrutture di trasporto e logistica del sistema camerale
Unioncamere
Accesso Area Riservata
Non sei ancora registrato? Clicca qui.
Cerca nel sito
INTERVENTI / Viabilità / Italia / Sardegna
SS 195: opere di adeguamento
TIPOLOGIA DI INTERVENTO
Adeguamento / ammodernamento
OBIETTIVI
Al fine di adeguare l'itinerario della SS 195 ai flussi veicolari in transito e assicurare condizioni di sicurezza ottimali lungo il percorso, agli inizi degli anni 2000, la Regione ha avviato la progettazione della Nuova Strada Statale 195 “Sulcitana”, la quale, in variante rispetto all'attuale percorso stradale, collega l'area metropolitana di Cagliari con la città di Pula.
DESCRIZIONE INTERVENTO
L'opera si sviluppa complessivamente per 19,900 km e si articola nei seguenti interventi:
  • Lotto 1° (8,250 km), dall'innesto sull'attuale dorsale CASIC fino allo svinculo di Su Loi, subito dopo Su Spantu;
  • Lotto 2° (5,550 km) dallo svinculo di Su Loi fino allo svinculo per accedere allo stabilimento della Saras;
  • Lotto 3° (6,100 km) dallo svinculo della Saras fino a Pula, dove il tracciato si innesta sull'attuale percorso della SS195, in corrispondenza della via Armando Diaz.
L'opera è collegata alla rete stradale principale attraverso due ulteriori opere:
  • l'Opera Connessa Nord, che attraverso la riqualificazione della Dorsale Consortile del Casic, che serve l'area industriale di Macchiareddu, realizza il collegamento della Nuova SS195 con la SS 130 e la SS 131;
  • l'Opera Connessa Sud, che a partire dallo svinculo del Casic, sulla quale si innesta la nuova Strada Statale, raggiunge l'attuale tracciato della SS 195 in corrispondenza della rotatoria situata al km 8,700, in prossimità del pontile Rumianca.
L’attività progettuale, al fine di consentire di accelerare i tempi di appalto dei lavori, è stata
successivamente divisa in
due tratte:
  • progetto definitivo per appalto integrato dei Lotti 1°, 3° e Opera Connessa Sud;
  • progetto definitivo per appalto integrato dei Lotti 2° e Opera Connessa Nord.
Il progetto definitivo per appalto integrato dei Lotti 1°, 3° e Opera Connessa Sud è stato approvato nel mese di dicembre 2007 dall’ANAS Spa e nello stesso mese è stato pubblicato il bando di gara per l’affidamento della progettazione esecutiva e l’esecuzione dei lavori, con relativa aggiudicazione avvenuta nel mese di aprile 2009. Nel mese di gennaio 2010 sono state avviate le indagini previste nel piano di caratterizzazione dei suoli, la cui complessa procedura si è conclusa  con il parere finale del Ministero dell’Ambiente sul progetto delle materie inquinate. Il progetto esecutivo dei Lotti 1°, 3° e Opera Connessa Sud, che ha recepito le integrazioni richieste dal piano di caratterizzazione, è stato approvato dall’ANAS il 19 dicembre 2011. Secondo il cronoprogramma elaborato dall’ANAS, quale soggetto attuatore dell’opera, la conclusione dei lavori è prevista per l’anno 2016. La Regione ha cofinanziato questi primi tre lotti con un contributo finanziario pari a circa l’80%, tra fondi FAS (56,676 milioni di euro) e risorse liberate POR 2000-2006 (72,565 milioni di euro), per un importo di 129,241 milioni di euro, sul costo totale dell’intervento di 163,317 milioni di euro.

Con riferimento all’Opera Connessa Nord, invece, la Regione ha messo a disposizione una dotazione finanziaria pari a 30 milioni di euro, la quale non risulta sufficiente al completamento dell’intera opera prevista dal progetto, per la quale occorrono circa 57 milioni di euro. Il Lotto 2°, il cui costo è stimato intorno ai 65 milioni di euro, è attualmente privo di copertura finanziaria. La progettazione definitiva per appalto integrato del Lotto 2° e dell’Opera Connessa Nord è stata presentata all’ANAS dai progettisti incaricati dalla Regione nel mese di marzo 2010. Il 1° giugno 2011 la Giunta regionale ha approvato la nuova perimetrazione definitiva di dettaglio dei siti inquinati riferita al Sito d’interesse Nazionale del Sulcis Iglesiente Guspinese, mediante la quale sono state individuate in maniera precisa e dettagliata le aree potenzialmente interessate da fenomeni di inquinamento delle acque e del suolo. Sulla base di tale nuova perimetrazione, anche per il Lotto 2° e per l’Opera Connessa Nord, è emersa la necessità di avviare l’attività di caratterizzazione dei suoli, soprattutto per quest’ultima opera, che ne è interamente interessata, mentre solo un piccolo tratto del Lotto 2° rientra nell’ambito delle zone coinvolte da possibili fenomeni di inquinamento.
COMUNI INTERESSATI
Cagliari, La Maddalena, Pula, Sarroch
» SCHEDA COMPLETA
Scheda aggiornata al 4/7/2015
INFRASTRUTTURE INTERESSATE
SS 195 Sulcitana
Uniontrasporti @ UNIONTRASPORTI S.CONS.R.L. 2017 | P.Iva 08624711001 | Credits | Metodologia | Disclaimer | Copyright | Informativa sui Cookie
Valid XHTML 1.0!