CHI SIAMOIL PORTALECAMERE DI COMMERCIOCONTATTILINKSNEWSCREA IL TUO REPORT
TRAIL - Portale nazionale delle infrastrutture di trasporto e logistica del sistema camerale
Unioncamere
Accesso Area Riservata
Non sei ancora registrato? Clicca qui.
Cerca nel sito
INFRASTRUTTURE / Viabilità / Strada / Italia / Lombardia
SS 394 del Verbano Orientale
TIPOLOGIA
Strada
PAESE
Italia
PROVINCE INTERESSATE
Varese
PRINCIPALI COMUNI ATTRAVERSATI
Barasso, Brenta, Brissago-Valtravaglia, Caravate, Casalzuigno, Cassano Valcuvia, Casciago, Cittiglio, Cocquio-Trevisago, Cuveglio, Gavirate, Gemonio, Germignaga, Luino, Luvinate, Maccagno, Mesenzana, Pino sulla Sponda del Lago Maggiore, Rancio Valcuvia, Tronzano Lago Maggiore
ORIGINE
Varese
TERMINE
Pino sulla Sponda del Lago Maggiore (VA)
DESCRIZIONE
La Strada Statale 394 del Verbano Orientale ha origine a Varese, dalla periferia nord-ovest della città (quartiere di Masnago).
Il tracciato attraversa i comuni di Casciago, Luvinate, Barasso, Comerio scendendo verso Gavirate e Cocquio-Trevisago; qui incrocia la SP 1, che con il nuovo prolungamento costituisce la variante di tracciato e serve a bypassare i centri abitati di Cocquio-Trevisago e Gemonio. Proseguendo si attraversa Cocquio-Trevisago e si giunge a Gemonio, dove interseca la SS 629 proveniente da Vergiate. Poco prima del centro di Cittiglio, la SS 394 incrocia la variante della SP 1 e la SP ex SS 394 dir che porta a Laveno Mombello. Successivamente la statale imbocca la Valcuvia, toccando i comuni di Brenta e Casalzuigno (evitandone il centro con un percorso in variante), Cuveglio, Rancio Valcuvia, Cassano Valcuvia, Mesenzana, Brissago-Valtravaglia e Germignaga, poi dopo aver attraversato il Fiume Tresa, incrocia la SP 69 ed entra nella cittadina di Luino. Successivamente, con alcuni tratti in galleria, la strada costeggia il Lago Maggiore, toccando Maccagno, Tronzano Lago Maggiore, Pino sulla Sponda del Lago Maggiore, per terminare al Confine di Stato di Zenna ed entrare in Svizzera.
La strada non è molto scorrevole nella tratta Varese Cittiglio, a causa dei numerosi centri abitati che attraversa e il limite di velocità è generalmente di 50 km/h; nella tratta in Valcuvia è più scorrevole (eccetto l'attraversamento di Cuveglio) e con il limite frequentemente posto a 70 km/h.
La strada è costeggiata dalla ferrovia che proviene da Novara, giunge a Luino e da qui prosegue in Svizzera, fino a Bellinzona.
ENTI DI GESTIONE
ANAS - AZIENDA NAZIONALE AUTONOMA DELLE STRADE Spa
» SCHEDA COMPLETA
Scheda aggiornata al 5/3/2013
AGGIUNGI A I MIEI PREFERITI
INFRASTRUTTURE COLLEGATE
SS 629 del Lago di Monate
Uniontrasporti @ UNIONTRASPORTI S.CONS.R.L. 2017 | P.Iva 08624711001 | Credits | Metodologia | Disclaimer | Copyright | Informativa sui Cookie
Valid XHTML 1.0!