CHI SIAMOIL PORTALECAMERE DI COMMERCIOCONTATTILINKSNEWSCREA IL TUO REPORT
TRAIL - Portale nazionale delle infrastrutture di trasporto e logistica del sistema camerale
Unioncamere
Accesso Area Riservata
Non sei ancora registrato? Clicca qui.
Cerca nel sito
INFRASTRUTTURE / Viabilità / Strada / Italia / Lombardia
SS 36 del Lago di Como e dello Spluga
TIPOLOGIA
Strada
PAESE
Italia
PROVINCE INTERESSATE
Lecco, Milano, Sondrio
PRINCIPALI COMUNI ATTRAVERSATI
Abbadia Lariana (LC), Bellano (LC), Bosisio Parini (LC), Briosco (MI), Carate Brianza (MI), Chiavenna (SO), Cinisello Balsamo (MI), Civate (LC), Colico (LC), Costa Masnaga (LC), Dervio (LC), Desio (MI), Dubino (SO), Lecco, Lissone (MI), Mandello del Lario (LC), Medesimo (SO), Molteno (LC), Monza (MI), Muggiò (MI), Novate Mezzola (SO), Samolaco (SO), Seregno (MI), Suello (LC), Verano Brianza (MI), Verceia (SO)
ORIGINE
Cinisello Balsamo (MI)
TERMINE
Madesimo (SO)
DESCRIZIONE
La Strada Statale 36 del Lago di Como e dello Spluga costituisce la principale via d'accesso alla Valtellina e al cantone svizzero dei Grigioni. Il tratto di competenza ANAS ha inizio al km 8+590, nei pressi di Cinisello Balsamo (il tratto dal km 0+000 al km 8+590 è urbano e gestito dalla Provincia - SP 5 - e, nel suo territorio, dal Comune di Milano). La prima tratta (nota anche come Nuova Valassina) si presenta a due careggiate con tre corsie per senso di marcia e attraversa tutta la Brianza passando in prossimità di Muggiò, Lissone, Desio, Seregno, Carate Brianza, Verano Brianza e Giussano. Da Giussano si verifica una riduzione delle corsie (due per senso di marcia) e l'asse viario piega verso est, in direzione Lecco. Dopo lo svincolo di Civate il tratto a scorrimento veloce prosegue verso ed oltre Lecco con un traforo all'interno del Monte Barro ed un tunnel che oltrepassa il centro del capoluogo lombardo. Oltre Lecco la variante sotterranea ed il tracciato originario (che passava per il centro della città) si ricongiungono per un breve tratto che corre lungo il lago di Como. Poco prima del centro di Abbadia Lariana ha inizio la superstrada Lecco-Colico, a due corsie per senso di marcia, mentre il vecchio tracciato, a carreggiata singola, costeggia il lago attraversando tutti i centri costieri. I due percorsi si riuniscono allo svincolo di Piantedo, dove ha inizio la SS 38 dello Stelvio che percorre la Valtellina verso Sondrio, Bormio e Bolzano. La statale 36, invece, imbocca la Valchiavenna verso Chiavenna, da cui parte la breve strada statale 37 del Maloja verso Sankt Moritz, in Svizzera. Da Chiavenna la SS 36 prosegue, invece, nel suo ultimo tratto che vede la sede stradale restringersi e l'altimetria salire progressivamente fino agli oltre 2000 metri del Passo dello Spluga, al confine con il cantone elvetico dei Grigioni (progressiva chilometrica 136+218).
Nel tratto iniziale il traffico è molto intenso durante tutto l’arco della giornata, con punte registrate nelle fasce orarie mattutine e serali, per l’entrata e l’uscita degli autoveicoli dal capoluogo lombardo. Tra Lecco e Colico (LC), risalendo lungo il tracciato, la Statale è caratterizzata sempre più da traffico di tipo turistico (lago e località montane della Valsassina), con picchi nei fine settimana, durante i quali si registrano code chilometriche all’ingresso di Lecco per i mezzi diretti a Milano. Da Colico (LC) al confine con la Svizzera la circolazione è molto più fluida (meno di un quarto),anche se aumenta la quota relativa ai veicoli pesanti, ed interessa quasi esclusivamente l’ambito locale.
ENTI DI GESTIONE
ANAS - AZIENDA NAZIONALE AUTONOMA DELLE STRADE Spa
» SCHEDA COMPLETA
Scheda aggiornata al 5/3/2013
AGGIUNGI A I MIEI PREFERITI
INFRASTRUTTURE COLLEGATE
SS 340 dir Regina
SS 37 del Maloja
SS 38 dello Stelvio (tratta lombarda)
INTERVENTI PREVISTI
SS 36: miglioramento delle connessioni tra Monza e Cinisello Balsamo
Uniontrasporti @ UNIONTRASPORTI S.CONS.R.L. 2017 | P.Iva 08624711001 | Credits | Metodologia | Disclaimer | Copyright | Informativa sui Cookie
Valid XHTML 1.0!