CHI SIAMOIL PORTALECAMERE DI COMMERCIOCONTATTILINKSNEWSCREA IL TUO REPORT
TRAIL - Portale nazionale delle infrastrutture di trasporto e logistica del sistema camerale
Unioncamere
Accesso Area Riservata
Non sei ancora registrato? Clicca qui.
Cerca nel sito
INFRASTRUTTURE / Ferrovia / Linea ferroviaria complementare / Italia / Sardegna
Linea ferroviaria Cagliari - Olbia - Golfo Aranci
TIPOLOGIA
Linea ferroviaria complementare
PAESE
Italia
PROVINCE INTERESSATE
Cagliari, Nuoro, Oristano, Sassari
PRINCIPALI COMUNI ATTRAVERSATI
Abbasanta (OR), Cagliari (CA), Decimomannu (CA), Golfo Aranci (OT), Macomer (NU), Monti (OT), Oristano (OR), Ozieri (SS),  Olbia (OT), San Gavino Monreale
ORIGINE
Cagliari (CA)
TERMINE
Golfo Aranci (OT)
DESCRIZIONE
La linea ferroviaria Cagliari - Olbia - Golfo Aranci è nota anche come Dorsale Sarda in quanto attraversa l'isola da nord a sud. Il tracciato, interamente non elettrificato, attravresa 43 stazioni ferroviarie e ha uno sviluppo di circa 300 km quasi interamente a singolo binario ad eccezzione di 55 km. A fine marzo 2010, infatti, è stato completato il raddopio della linea tra le stazioni di Cagliari e San Gavino Monreale (un investimento di  circa 220 milioni di euro che ha comportato anche 39 km di nuovi binari e l'eliminazione di 30 passaggi a livello). La nuova stazione a San Gavino è diventata un importante punto di intercambio ferro-gomma, contribuendo significativamente all’alleggerimento del traffico viario in entrata e in uscita dal nodo di Cagliari. La gran parte dell'itinerario costeggia la Strada Statale 131; in corrispondenza di Bonorva (SS), dove si verifica la maggior pendenza, il tracciato piega poi verso est in direzione Olbia. La linea è principalmente dedicata al trasporto passeggeri, in quanto il traffico merci è andato progressivamente calando.
Dal 2000 ad oggi il tracciato di questa linea è stato caratterizzato da importanti interventi di modifica rispetto al percorso originario al fine di velocizzare i collegamenti dal sud al nord dell'isola, in particolare:
- il 1º agosto 2001 è stata ultimata la variante tra le stazioni di Campeda e Bonorva, con la realizzazione del tunnel ferroviario più lungo della Sardegna (circa 7 km);
- il 10 settembre 2007, con l'apertura della nuova stazione di San Gavino Monreale, è stata inaugurata la variante tra Sanluri e Pabillonis, costruita a doppio binario tra Sanluri e il nuovo scalo di San Gavino (questi lavori costituivano una parte degli interventi relativi al progetto di raddoppio del binario tra Decimomannu e San Gavino Monreale);
- il 14 giugno 2009 sono state inaugurate tre nuove fermate, due ad Assemini (Santa Lucia e Carmine) e una a Cagliari (Santa Gilla), per migliorare il servizio ferroviario suburbano sulla tratta Decimomannu-Cagliari (attivato nei primi anni del 2000);
- il 29 marzo 2010 sono stati completati i lavori di raddoppio della tratta San Gavino - Cagliari, dopo 6 anni di cantieri e un investimento di 220 milioni di euro.
ENTI DI GESTIONE
RFI - RETE FERROVIARIA ITALIANA Spa
» SCHEDA COMPLETA
Scheda aggiornata al 08/04/2015
AGGIUNGI A I MIEI PREFERITI
INFRASTRUTTURE COLLEGATE
Linea ferroviaria Cagliari - Isili
Linea ferroviaria Decimomannu - Iglesias
Linea ferroviaria Macomer - Nuoro
Linea ferroviaria Ozieri Chilivani - Porto Torres Marittima
INTERVENTI PREVISTI
Linea Cagliari - Olbia - Golfo Aranci: interventi di velocizzazione
Uniontrasporti @ UNIONTRASPORTI S.CONS.R.L. 2017 | P.Iva 08624711001 | Credits | Metodologia | Disclaimer | Copyright | Informativa sui Cookie
Valid XHTML 1.0!