CHI SIAMOIL PORTALECAMERE DI COMMERCIOCONTATTILINKSNEWSCREA IL TUO REPORT
TRAIL - Portale nazionale delle infrastrutture di trasporto e logistica del sistema camerale
Unioncamere
Accesso Area Riservata
Non sei ancora registrato? Clicca qui.
Cerca nel sito
INFRASTRUTTURE / Vie Navigabili / Commerciale / Italia / Lombardia
Sistema idroviario mantovano
TIPOLOGIA
Commerciale
PAESE
Italia
PRINCIPALI PORTI INTERESSATI
 
DESCRIZIONE
ll sistema idroviario mantovano si compone di tre elementi fondamentali che contribuiscono allo sviluppo della navigazione interna come modalità di trasporto.
Il primo elemento è costituito dal canale Mantova - Adriatico, anche nota come idrovia Fissero Tartaro Canalbianco, il cui percorso è di circa 135 km, e si sviluppa parallelamente a nord del fiume Po, ad una distanza di circa 30-40 km dal fiume.
La seconda componente del sistema è individuabile nel Fiume Mincio, ed in particolare nel tratto da Mantova alla confluenza con il Po. Questo tratto, lungo 19 km, risulta adatto alla navigazione, con una pendenza media di 0,020% ed una portata d' acqua di 10 m3/s in regime di magra nel tratto bacinizzato. Il corso si sviluppa da diga Masetti alla foce sul Po; le aree in corrispondenza dell’idrovia più prossime al territorio di Mantova hanno visto l’insediamento di industrie quali Enichem, Belleli, IES Petroli, che hanno individuato nello sviluppo del traffico idroviario un fattore di crescita importante per il trasporto dei propri prodotti.
Il terzo elemento fondamentale del sistema è infine il Porto di Mantova (località Valdaro), situato sul primo tratto canale navigabile Mantova-Adriatico, ed è collegato al Po attraverso la conca di S. Leone, della lunghezza complessiva utile di 225 m. (n. 2 vasche da 100 m e 125 m). 
» SCHEDA COMPLETA
Scheda aggiornata al 5/3/2013
AGGIUNGI A I MIEI PREFERITI
Uniontrasporti @ UNIONTRASPORTI S.CONS.R.L. 2017 | P.Iva 08624711001 | Credits | Metodologia | Disclaimer | Copyright | Informativa sui Cookie
Valid XHTML 1.0!