CHI SIAMOIL PORTALECAMERE DI COMMERCIOCONTATTILINKSNEWSCREA IL TUO REPORT
TRAIL - Portale nazionale delle infrastrutture di trasporto e logistica del sistema camerale
Unioncamere
Accesso Area Riservata
Non sei ancora registrato? Clicca qui.
Cerca nel sito
INFRASTRUTTURE / Vie Navigabili / Turistica / Italia / Lombardia
Naviglio di Paderno
TIPOLOGIA
Turistica
PAESE
Italia
PRINCIPALI PORTI INTERESSATI

ORIGINE
Robbiate (LC)
TERMINE
Cornate d'Adda (MB)
DESCRIZIONE
Il naviglio di Paderno, che come quello di Berenguardo non raggiunge Milano, fu ideato da Leonardo da Vinci. Permetteva la navigazione tra la città ed il lago di Como, che sarebbe così stato perfettamente collegato alla cerchia interna dei navigli grazie alla Martesana.
Il più breve tra i navigli è anche il più complesso con un salto di quota di 27,5 metri superati con la costruzione di sei conche.
I lavori di costruzione durarono più di 250; l'opera venne inaugurata nel 1777.
Il traffico interessava soprattutto la città di Lecco e Milano; nel 1780 fu operativo un servizio pubblico che utilizzava le barche tradizionali, che erano controllate a Lecco dal dispositivo di controllo di finanza. Tra il 1896 e il 1898, all'altezza di Paderno venne creato un canale di deviazione per alimentare una centrale idroelettrica a Robbiate. Una volta completato, il Naviglio prosperò fino all'arrivo della ferrovia, quando venne abbandonato, soprattutto perché è rinserrato in una valle stretta, lontana da ogni via di comunicazione importante e non ha utilizzo irriguo. Le attività cessarono nel 1930.
» SCHEDA COMPLETA
Scheda aggiornata al 5/3/2013
AGGIUNGI A I MIEI PREFERITI
Uniontrasporti @ UNIONTRASPORTI S.CONS.R.L. 2017 | P.Iva 08624711001 | Credits | Metodologia | Disclaimer | Copyright | Informativa sui Cookie
Valid XHTML 1.0!