CHI SIAMOIL PORTALECAMERE DI COMMERCIOCONTATTILINKSNEWSCREA IL TUO REPORT
TRAIL - Portale nazionale delle infrastrutture di trasporto e logistica del sistema camerale
Unioncamere
Accesso Area Riservata
Non sei ancora registrato? Clicca qui.
Cerca nel sito
INFRASTRUTTURE / Ferrovia / Linea ferroviaria complementare / Italia / Piemonte
Linea ferroviaria SanthiĆ  - Biella - Novara
TIPOLOGIA
Linea ferroviaria complementare
PAESE
Italia
PROVINCE INTERESSATE
Biella, Novara, Vercelli
PRINCIPALI COMUNI ATTRAVERSATI
Biella, Candelo (BI), Carpignano Sesia (NO), Casaleggio Novara (NO), Cossato (BI), Ghislarengo (VC), Novara, Rovasenda (VC), Salussola (BI), Sandigliano (BI), Santhià (VC), Vigliano Biellese (BI)
ORIGINE
SanthiĆ 
TERMINE
Novara
DESCRIZIONE
Il territorio della provincia di Biella è servito dall’unica linea ferroviaria complementare Santhià-Biella-Novara, che connette il capoluogo provinciale con la linea fondamentale storica Torino - Milano. L’intera linea è a binario semplice non elettrificato e con scartamento ordinario. Il tracciato si può dividere in due tratte distinte:
  • la linea Biella-Santhià, 27 km di cui 22 sul territorio biellese. Sul tracciato è presente un unico punto di incrocio presso la stazione di Salussola. Su questa linea i treni possono raggiungere una velocità massima di 130 km/h con un tempo di percorrenza che va da 18 a 30 minuti. Il peso assiale su questa tratta è di 20 ton/asse.
  • la linea Biella-Novara, 51 km di cui 20 sul territorio biellese. Lungo il tracciato sono presenti 3 stazioni di incrocio, con più binari: Cossato, Rovasenda, Casaleggio Novara. I treni possono raggiungere una velocità massima di 85 km/h a causa della tortuosità del percorso e alla presenza di numerosi passaggi a livello. Il tempo di percorrenza su questa linea varia da 45 a 65 minuti. Il peso assiale su questa tratta è di 18 ton/asse.
La rete ferroviaria provinciale biellese, con i suoi 42 km di estensione complessiva, rappresenta appena il 2,2% di quella regionale, l’1% di quella del Nord Ovest e lo 0,3% di quella nazionale. Nel programma di esercizio vigente, sulla linea circolano, nei giorni feriali, 15 coppie di treni nel tratto Biella-Novara e 16 nel tratto Biella-Santhià; a questi si aggiunge un servizio di autobus suppletivo nella fascia di morbida mattutina. Il modello di esercizio si caratterizza per una gestione quasi totalmente indipendente dei due tronchi, che sono gestiti come linee separate. Per la direttrice Biella-Santhià il modello di esercizio prevede due tipologie di treno: “locali” (fermata in tutte le stazioni) e “diretti” (nessuna fermata intermedia). Nel giorno feriale esistono servizi più o meno ogni 60 minuti nelle due direzioni, vincolati a Santhià alla coincidenza con i treni Regionali Veloci da e per Torino. Sulla direttrice Biella-Novara il modello di esercizio è invece più eterogeneo, dovuto in parte all’esiguità delle sedi di incrocio, ai limiti di velocità sulla tratta e a diverse variazioni susseguitesi nel tempo legate ad esigenze specifiche. Su questa linea corrono: treni “diretti” con fermate intermedie a Cossato e Carpignano Sesia; treni “semi-diretti” che, oltre alle precedenti, fermano anche a Rovasenda e Casaleggio; treni “locali” che fermano in tutte le stazioni; treni “semi-locali” che fermano in tutte le stazioni tra Biella e Rovasenda, e poi effettuano servizio diretto; ci sono infine alcuni casi particolari riconducibili a combinazioni dei precedenti. I servizi locali intercettano la linea Torino-Milano nelle due stazioni di Santhià e Novara, presso le quali sono previste coincidenze sulla linea Torino-Milano mediante treni Regionali Veloci a cadenza oraria. Allo stato attuale, per gli spostamenti compiuti con la modalità treno, Biella rappresenta maggiormente un polo di generazione verso altre città, tra le quali la più importante è Torino, piuttosto che di attrazione di lavoratori e/o studenti. Gli spostamenti di queste due categorie, infatti, sono spesso riconducibili ad uno di andata al mattino e uno di ritorno alla sera.
ENTI DI GESTIONE
RFI - RETE FERROVIARIA ITALIANA Spa
» SCHEDA COMPLETA
Scheda aggiornata al 26/08/2013
AGGIUNGI A I MIEI PREFERITI
INFRASTRUTTURE COLLEGATE
Linea ferroviaria Torino - Milano (tratta piemontese)
Uniontrasporti @ UNIONTRASPORTI S.CONS.R.L. 2017 | P.Iva 08624711001 | Credits | Metodologia | Disclaimer | Copyright | Informativa sui Cookie
Valid XHTML 1.0!