CHI SIAMOIL PORTALECAMERE DI COMMERCIOCONTATTILINKSNEWSCREA IL TUO REPORT
TRAIL - Portale nazionale delle infrastrutture di trasporto e logistica del sistema camerale
Unioncamere
Accesso Area Riservata
Non sei ancora registrato? Clicca qui.
Cerca nel sito
NEWS
10/1/2017
ACI EUROPE: A NOVEMBRE IN FORTE CRESCITA PASSEGGERI E CARGO
Fonte immagine: www.trasporti-italia.com
Aci Europe ha diffuso i dati di traffico negli aeroporti europei relativi al mese di novembre, da cui la crescita passeggeri risulta decisamente sostenuta, con un aumento medio del 7,1%. Si tratta di una tendenza iniziata a settembre, in una prima fase soprattutto grazie ai risultati del mercato Ue, ma che adesso si rafforza grazie a un miglioramento dei risultati anche nei mercati non Ue.
Gli aeroporti dei Paesi Ue hanno registrato una crescita media di passeggeri dell’8%, con Bulgaria, Croazia, Cipro, Repubblica Ceca, Ungheria, Lituania, Lussemburgo, Malta, Paesi Bassi, Polonia, Portogallo e Romania caratterizzati da aumenti a doppia cifra. Diversi aeroporti in questi Paesi si segnalano per numeri davvero impressionanti: Sofia (+48,9%), Varsavia (+31,5%), Bucarest (+21,1%), Larnaca (+26,1%), Malta (+23,1%), Lisbona (+21,1%).
Allo stesso tempo gli aeroporti non Ue hanno visto il traffico passeggeri aumentare del 3,9%, confermando una tendenza di recupero sulla scia di una crescita sostenuta in Russia, mentre rimane negativo, anche se in miglioramento, il risultato della Turchia. Soprattutto Islanda e Israele hanno contribuito in maniera significativa a questo risultato positivo. In particolare, tra i Paesi non Ue si segnalano gli aeroporti di Keflavik (+57,8%), Odessa (+29,6%), Rostov (+33,6%), Tel Aviv (+20,6%), Mosca-Sheremetyevo (+14,7%).
In linea con i mesi precedenti, un parte sempre crescente del traffico passeggeri in aumento è generata da hub secondari e aeroporti regionali, come riflesso della continua espansione delle compagnie low cost.
Tra i cinque maggiori hub europei, Amsterdam-Schipol continua a registrare il miglior risultato nei dati di traffico passeggeri (+8,7%), mentre Francoforte e Parigi-Charles de Gaulle migliorano rispetto al mese precedente (rispettivamente, +4,9% e +4,5%), insieme a Londra-Heathrow, la cui crescita deve fare i conti con i limiti di capacità (+2,5%). Istanbul-Atatürk continua, invece, a fare i conti con una diminuzione di traffico a causa della situazione politica e degli attacchi terroristici (-5,7%).
Anche il trasporto merci negli aeroporti europei registra una crescita del 6,5%, risultato guidato dagli aeroporti non Ue, diversamente da quanto accade per il traffico passeggeri.
Fonte: www.trasporti-italia.com
CAMERE DI COMMERCIO
Le Camere di commercio costituiscono un punto di riferimento primario per il sistema produttivo, non solo a livello locale ma anche nel panorama nazionale ed internazionale.
AREA STATISTICHE
La sezione offre all’utente la possibilità di elaborare statistiche “personalizzate” selezionando un set di parametri che consentono di mettere in relazione ed aggregare le unità informative presenti in ciascuna scheda dell’Osservatorio.
CREA IL TUO REPORT
La sezione offre all’utente la possibilità di elaborare report “personalizzati” selezionando un set di parametri che consentono di mettere in relazione ed aggregare le unità informative presenti in ciascuna scheda dell’Osservatorio.
Uniontrasporti @ UNIONTRASPORTI S.CONS.R.L. 2017 | P.Iva 08624711001 | Credits | Metodologia | Disclaimer | Copyright | Informativa sui Cookie
Valid XHTML 1.0!